Marzo
LunMarMerGioVenSabDom
27 28 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Consensi informati SIO 2017

 

Caro Socio,

 

la SIO ha deciso di attivare una Commissione composta da ORL e giuristi a fine di fornire ai Soci una serie di consensi informati condivisi ed uniformi.

In tale prospettiva, Ti preghiamo di volerci inviare la modulistica di consenso informato che attualmente utilizzi all’indirizzo consensi@sioechcf.it in modo da poter contribuire al confronto di idee posto a fondamento della iniziativa. 

È fondamentale predisporre dei moduli di consenso condivisi SIO. I moduli di consenso informato “personali” non esauriscono (né possono esaurire) gli adempimenti richiesti dalla giurisprudenza. Quanto deve essere specifica l’informazione? Quali complicanze indicare?

L’unica soluzione è proprio quella che si intende realizzare con la presente iniziativa: deve essere la società medico-scientifica di riferimento (la SIOeChCF) che si fa carico di risolvere per tutti – si sottolinea: per tutti! – il problema, affidandosi ad una commissione di studio, decidendo, in base proprio alle sue valutazioni medico-scientifiche, quali devono essere le complicanze da riportare su un modulo di consenso informato e quelle che, invece, devono essere escluse in quanto rare e “terroristiche”.

Questo consente a qualsiasi otorinolaringoiatra coinvolto in un giudizio in merito al consenso informato firmato dal paziente, di eccepire al Giudice la correttezza del suo comportamento in quanto la modulistica: 

-          è stata realizzata da una commissione appositamente nominata dalla sua società medico-scientifica;

-          è frutto di una consensus conference appositamente dedicata;

-          è utilizzata da tutti gli otorinolaringoiatri italiani.

 La modulistica realizzata verrà presentata in una Consensus Conference in occasione del 104° Congresso Nazionale SIO – Sorrento 2017 – e validata dall’Assemblea Generale dei Soci

 Grazie per la collaborazione.

 Insieme faremo una SIO più grande

 

                                                                                          Il Presidente

                                                                                    Carlo Antonio Leone